informativachiudiQuesto sito utilizza cookie di profilazione, esclusivamente di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo acconsenti all'uso dei cookie.

Encomi ed Avalli

DA UN CELEBRE TEOLOGO ITALIANO
AL PROF. PLINIO CORRÊA DE OLIVEIRA

 

Egregio professore,

Ho letto attentamente l'opera "Nobiltà ed élites tradizionali analoghe nelle allocuzioni di Pio XII al Patriziato ed alla Nobiltà Romana" che ha avuto la gentilezza di inviarmi.

Giudico felice la Sua idea di dare ampia diffusione a quei documenti di Pio XII che, a prima vista, potrebbero sembrare privi di attualità. Al contrario, i suoi lucidi e documentati commenti mostrano la chiaroveggenza del tema trattato da quel Pontefice. Opportunamente inoltre Lei ricorda le belle parole di Paolo VI: "Vorremmo dirvi molte cose. La vostra presenza suscita tante riflessioni. Così era anche per i Nostri venerati predecessori, per Papa Pio XII di felice memoria specialmente. (...) Vogliamo credere che l'eco di quelle parole, simile a vento che gonfia una vela, (...) vibri ancora nei vostri animi per riempirli di quegli austeri e magnanimi richiami, onde si alimenta la vocazione prefissa dalla Provvidenza alla vostra vita, e si regge la funzione tuttora reclamata nei vostri riguardi dalla società contemporanea".

La Sua lunga esperienza di professore, di deputato e di uomo pubblico rendono i Suoi commenti intelligenti e didattici, in modo da facilitare piacevolmente la lettura di Documenti Pontifici di tanto alto e stimabile valore.

Non ho riscontrato nel corso delle Sue pagine nessun errore teologico o di altro genere, concernente gli insegnamenti della Chiesa. Mi resta solo da augurarmi che la Sua eccellente opera riceva piena accoglienza da parte dell'opinione pubblica a cui è destinata.

15-III-1993
P. Raimondo Spiazzi, O.P.

 

Giglio

 

Dati biografici del Rev. Padre Raimondo Spiazzi

 

Padre Raimondo Spiazzi

 

Il Padre Raimondo Spiazzi O.P., è nato a Moneglia in Liguria, nell'anno 1918. È stato ordinato sacerdote nel 1944 e tre anni più tardi ricevette il dottorato in Sacra Teologia all'Angelicum in Roma.

Ha iniziato la sua lunga carriera nella docenza insegnando Teologia fondamentale, Filosofia morale e Sociologia nello Studio Dominicano di Torino, oltre a insegnare Teologia Dogmatica nel Centro Cattolico di Cultura di quella città.

Nel 1949 ritornò a Roma dove insegnò prima nell'Università Pro Deo, in seguito all'Angelicum. In questo ateneo fondò la Facoltà di Scienze Sociali. Nel 1954 venne nominato decano dell'Istituto di Scienze Religiose dell'Angelicum, nel 1967 cominciò a insegnare Teologia Pastorale alla Pontificia Università Lateranense e, nel 1967, Teologia Dogmatica nel Centro di Teologia per i Laici del Vicariato di Roma, del quale è diventato decano nel 1987.

Padre Spiazzi ha svolto le mansioni di Visitatore Apostolico dei seminari della Lombardia e di Provinciale dell'Ordine Dominicano per il Piemonte e la Liguria. Paolo VI lo nominò personalmente perito del Concilio Vaticano II.

Attualmente è consultore della Congregazione per l'Educazione Cattolica e membro di diverse commissioni di studio delle Congregazioni Vaticane e del Vicariato di Roma. Appartiene inoltre alla Pontificia Accademia dell'Immacolata, alla Pontificia Accademia Teologica Romana, alla Pontificia Accademia di San Tommaso d'Aquino ed è rettore della Basilica di San Sisto Vecchio sulla Via Appia.

Padre Spiazzi ha pubblicato 2500 titoli fra libri ed articoli apparsi su riviste del l'Italia e dell'estero.

 

Vai all'indice "Encomi ed Avalli" »

 
 
 

Per contattarci: info@pliniocorreadeoliveira.it | Per iscriverti alla nostra newsletter clicca qui

Informativa cookie | Privacy policy | Tutti i diritti sono riservati. Copyright © 2015 pxl - web sites